Telesubalpina online dating


24-Jun-2017 23:35

telesubalpina online dating-76

fuck contact dating

) di Berlusconi che riceve l’eucarestia – “eppure ai divorziati risposati il sacramento della comunione è assolutamente negato”, recitava il sottotitolo.

A Marco Travaglio, in seconda battuta, non è piaciuto neppure accendere la televisione e vedere, al medesimo funerale, “persino Lele Mora” incedere in un “festival di botulini e siliconi”.

C’è chi in passato ha affermato di averlo visto sorseggiare chinotto e aranciata a ora di pranzo, ma lui si è affrettato a smentire.

Quando Travaglio perde una causa per diffamazione, può capitare che la colpa ricada su altri (accadde a proposito di un articolo su Cesare Previti scritto da Travaglio sull’Indipendente: il responsabile della mancata assoluzione, spiegò Travaglio a Sabelli Fioretti, era appunto l’avvocato dell’Indipendente che aveva omesso di dimostrare il dimostrabile).

D’altronde anche Travaglio ha i suoi miti e non nasconde ai colleghi di essere un fan fervente dell’attrice Isabella Ferrari.

telesubalpina online dating-1

het laatste nieuws belgium online dating

La tentazione era tanta, e Travaglio, alla vista dell’attrice Francesca Neri che, nei pressi della toilette del convoglio, cercava di minimizzare la ferita provocatale da una testata contro un vetro troppo pulito, si era chiesto se non fosse il caso di sfruttare l’incidente per convincere il capotreno alla resa (la fermata a metà strada).

A Marco Travaglio non è piaciuto accendere la televisione nella quiete del sabato e vedere Silvio Berlusconi al funerale di Raimondo Vianello.

Marco Travaglio il sabato si dev’essere ritratto orripilato con il telecomando ancora in mano, se la domenica, ancora colmo di basito sdegno, ha scritto sul Fatto che a quel funerale “imperversava dappertutto un altro comico, anzi un guitto tragicomico con le gote avvizzite e impiastricciate di fard fucsia e il capino spennellato di polenta arancione… A Marco Travaglio non è piaciuto accendere la televisione nella quiete del sabato e vedere Silvio Berlusconi al funerale di Raimondo Vianello.

Chi era presente in chiesa ricorda un singolare trio avanzare in silenzio verso l’altare per la comunione: Marco Travaglio, Lele Mora e Massimo Donelli (“un’intera Italia in una sola fila”, dice la fonte anonima).

Grande era il rispetto di Travaglio per Corona senior, tanto grande che ne ha beneficiato indirettamente anche Corona junior: un frequentatore di studi televisivi ricorda un saluto caloroso tra i due, nonostante Corona junior, idolo nero delle folle troniste – più che mai venerato nei giorni del carcere e del processo – sfoggi idee e abitudini non proprio in linea con il Travaglio che chiede trasparenza negli affari e manetta certa (ma quando gli danno di manettaro non sembra gradire e aggiunge: “Per chi la merita! Quando maligne balle, secondo Travaglio, cadono su Travaglio, Travaglio solitamente dice “ci mancherebbe”, un “ci mancherebbe” rabbuiato e molto diverso dal “ci mancherebbe” educatissimo e torinesissimo che pronuncia quando qualcuno lo ringrazia di qualcosa, qualsiasi cosa, dall’intervista rilasciata a un giornale non amico all’invettiva contro i troppo molli difensori della Costituzione (i fan di Travaglio adorano il Travaglio che dipietrescamente borbotta contro il Quirinale).Poi l’idolo sgrana gli occhi, abbassa la fronte e si guarda attorno (“è un ex timido”, dice un giovane amico giornalista; “è contento di sé ma annoiato dagli altri”, dice un vecchio amico giornalista).